VIGILI DEL FUOCO

Convegno "safety security"

Oltre 300 addetti ai lavori hanno preso parte questa mattina presso l’auditorium del comando dei vigili del fuoco di Venezia al convegno “Safety&Security nelle manifestazioni pubbliche”.

In seguito agli eventi terroristici e ai fatti di Torino, il ministero dell’Interno è intervenuto emanando numerose circolari e direttive che hanno modificato in maniera dirompente l’approccio riguardante l’organizzazione di manifestazioni pubbliche.
Dal sovrapporsi di diverse disposizioni che si sono susseguite da maggio ad ottobre 2017, è sorta l’esigenza di pensare ad un momento di confronto nonché alla istituzione di un Gruppo di Lavoro interforze sotto la direzione della Prefettura. composto da Vigili del Fuoco, ANCI, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Comuni, Polizie Locali, Ordine degli Ingegneri e Collegio dei Periti.
A valle di questo si è lavorato per il convegno svoltosi questa mattina. Il lavori sono stati aperti dal direttore interregionale dei vigili del fuoco del Veneto e Trentino Alto Adige Fabio Dattilo, alla presenza del prefetto Carlo Boffi che ha portato il proprio saluto all’assemblea e moderati dal comandante di Venezia Ennio Aquilino.
L’ing. Giorgio Basile, responsabile dell’ufficio di prevenzione incendi, ha presentato una relazione sugli “aspetti di Safety nelle manifestazioni pubbliche”, percorrendo i vari dispositivi ministeriali intervenuti, evidenziandone i punti salienti e le criticità.
ll convegno, particolarmente apprezzato, porterà alla definizione di un documento che potrà servire come punto di riferimento per le misure di safety e di security nelle manifestazioni pubbliche, sia per le Amministrazioni pubbliche che per gli organizzatori degli eventi.
________________________________________

________________________________________

Categoria:

Safety security

Anteprima: 
Video: 
Tipologia: 
video