COSMOFOOD

Cosmofood una fiera di enogastronomia che sta assumendo sempre più importanza

A Cosmofood, la manifestazione della Fiera di Vicenza per i settori food, beverage, lo zafferano del Veneto la fa da protagonista.L'alimento più costoso al mondo (il prezzo degli stimmi di zafferano è tra i 20-30 mila euro al kg), originario dell'Asia Minore è stato introdotto in Italia nel XIV da un monaco abruzzese.

In Italia si stima una forbice produttiva tra i 450-600 kg, circa 50/55 ettari impiegati e 320 imprese produttrici.Le principali realtà produttive sono al centro-sud, ma da qualche anno anche in Veneto si sta affermando la tendenza della coltivazione dei bulbi di Crocus Sativus, una coltura fino a poco tempo fa pressoché sconosciuta nella regione.Il padovano, in particolare i Colli Euganei, è uno dei territori più attivi nella coltivazione in Veneto, assieme alla Lessinia nel veronese e alla provincia di Treviso.La filiera è quasi sempre a km zero, i coltivatori vendono gli stimmi di questa spezia direttamente ai privati, ma anche a ristoranti e hotel.

COSMOFOOD, UN VIAGGIO TRA LE ECCELLENZE DELL’ENOGASTRONOMIA ITALIANA

Dall’11 al 14 novembre 2017 in fiera di Vicenza la manifestazione dedicata al mondo food, beverage e professional equipment. Previsti 500 espositori (+15%) e oltre 100 eventi, tra cui showcooking, degustazioni e viaggi sensoriali per il pubblico

Dopo il successo del 2016, la prima edizione sotto l’egida di IEG, che ha visto un incremento di pubblico ed aziende, Cosmofood 2017 si prepara ad una ulteriore crescita, con il 15% in più di espositori che arriveranno a toccare quota 500.

La ricca offerta per il mondo B2C presenta all’interno dei padiglioni 1 e 6 di fiera di Vicenza le eccellenze dell’enogastronomia italiana, al cui interno gli espositori potranno vendere direttamente al pubblico. Vi saranno aree tematiche dedicate al vino, con il meglio del settore enologico dall’Italia e dall’estero, alla birra artigianale, alla presenza di microbirrifici da tutta Europa, prodotti food di qualità, aree dedicate alle intolleranze alimentari, prodotti bio e per vegani.

Oltre ad essere un’importante manifestazione B2C, Cosmofood è anche un anche una piattaforma di business dove aziende leader al servizio dei comparti Ho.Re.Ca e food service possono presentare le ultime novità agli operatori professionali. All’interno del padiglione 7 di fiera di Vicenza, gestori di bar, ristoranti, hotel e strutture ricettive, gelaterie, pasticcerie, buyer e operatori della GDO, grossisti specializzati e società di catering potranno trovare la risposta alle loro esigenze, i migliori prodotti del settore food & beverage, impianti, attrezzature e accessori per la ristorazione professionale, per essere sempre aggiornati e fornire ai propri clienti un servizio di alto livello. www.cosmofood.it

Italian Exhibition Group, primo player fieristico italiano per numero di manifestazioni organizzate direttamente (63 eventi), presenta un ricco portafoglio internazionale food & beverage, che include 7 manifestazioni: in Fiera di Rimini Sigep (salone internazionale di gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè), Beer Attraction (fiera internazionale di specialità birrarie, birre artigianali e food per il canale Horeca), Foodwell Expo (salone dedicato al benessere alimentare nel contesto di RiminiWellness), Gluten Free Expo e Lactose Free Expo (uniche manifestazioni internazionali dedicate ai prodotti e al mercato rispettivamente senza glutine e senza lattosio); in Fiera di Vicenza Cosmofood (fiera per i settori food, beverage e professional equipment per la ristorazione); al Centro Fiera del Garda di Montichiari Golositalia (fiera internazionale dedicata alle eccellenze enogastronomiche, alla ristorazione e alle attrezzature professionali).

ITALIAN EXHIBITION GROUP SPA: FOCUS ON

Italian Exhibition Group SpA, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza è presieduta da Lorenzo Cagnoni, con la vice presidenza di Matteo Marzotto e la direzione generale di Corrado Facco. IEG, che ha chiuso il 2016 con fatturato consolidato pro-forma di 124,8 milioni, un EBITDA pro-forma di 21,9 milioni e un risultato netto consolidato di 6,6 milioni, è il primo player italiano per prodotti (59 nel 2016) di proprietà in portafoglio (riferiti alle filiere Food & Beverage, Green, Technology, Entertainment, Tourism, Transport, Wellness, Jewellery e Fashion, Lifestyle & Innovation) e conta 216 tra eventi e congressi. Asset prioritario della Società è favorire l’internazionalizzazione di tali comparti rappresentativi del Bello e Ben Fatto nel mondo, partendo da una solida presenza nel mondo con già una joint venture negli Emirati Arabi Uniti e presenze in USA, Cina, India e Sudamerica. IEG svolge inoltre il ruolo di leader nazionale nel segmento convegnistico-congressuale. Nel 2016, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza ha totalizzato 14.593 espositori, sfiorando i 2,5 milioni di visitatori. www.iegexpo.it

di MICHELE PIGOZZO